FLORENCE-TOURISM


INFO GENERALI




COME ARRIVARE

English Italiano

Firenzein 4 giorni !

Tour di Firenze - 2 percorsi di 4 giorni



1° Tour di 4 giorni

 

1° giorno: Nord

Principali visite consigliate

 

  • Accademia

  • Santa Maria Novella

  • San Lorenzo Cappelle Medicee

  • San Marco

  • Santissima Annunziata

  • Ospedale degli innocenti

  • Duomo

  • Palazzo Strozzi


Tour: Dalla stazione dei treni prendere in direzione sud per alcuni metri sino a Piazza Unità d'Italia (qui si trova un obelisco). A sinistra si scorge l'Abside della chiesa di Santa Maria Novella. Girando intorno alla chiesa s ragiunge l'entrata per una visita. Dopo la visita, tornando sui propri passi, da Piazza Unità d'Italia prendere Via del Melarancio. Da qui si arriva in Piazza San Lorenzo, nella quale si trova la Chiesa di San Lorenzo (la facciata della chiesa non è mai satata completata) e le Cappelle Medicee.

 

Prendendo la strada di fronte alla chiesa si accede a Via Martelli. Nell'angolo di sinistra abbiamo il Palazzo Medici Riccardi. La chiesa sulla destra è San Giovannino degli Scolopi. Girando a sinistra e proseguendo in direzione nord si raggiunge Piazza San Marco. Qui si apre la chiesa omonima e il monastero, affrescato da Beato Angelico, e l'antica biblioteca.

 

Attraversare la piazza, avando la chiesa sulla sinistra e prendere Via Ricasoli, in direzione sud. Sulla sinistra c'è l'entrata dell'Accademia. Qui è conservato l'originale del David di Michelangelo e altre sculture di Michelangelo, dette i Prigioni.

 

All'uscita dall'accademia riprendere Via Ricasoli in direzione Nord. Girare a destra alla prima strada, (Via Battistini) siamo in Piazza Santissima Anunziata. Sulla sinistra, la chiesa della Santissima Annunziata, di fronte, la si apre il portico del vecchio orfanotrofio dell' Ospedale degli Innocenti, costruito su progetto di Bruneleschi e con i medaglioni decorativi di Andrea della Robbia.

 

Lasciare l'Ospedale degli Innocenti sulla sinistra e prendere Via dei Servi.

Vi troverete davanti il retro del Duomo. Girando intorno al Duomo in direzione nord (tenendo il duomo sulla sinistra) ci si trova davanti il Battistero.

Girando intorno al Battistero e prendendo Via Roma, si raggiunge Piazza della Repubblica. Attraversare la piazza (a destra venendo dal Duomo). Prendere Via Strozzi. Alla seconda strada sulla sinistra si apre Palazzo Strozzi.

 

2° giorno: Sud

 

Principali visite consigliate

 

Tour: Dalla Stazione dei Treni prendere in direzione sud: Via dei Panzani e quindi Via dei Cerretani e raggiungere il Duomo. Ponendosi nel mezzi tra il duomo (a sinistra) e il battistero (a destra) imboccare la strada dirimpetto: Via Calzaiuoli. Sulla sestra la Loggia della Misericordia. Seguendo Via Calzaiuoli, dopo due traderse, sulla destra, si apre il retro della Chiesa di Orsanmichele. Tutto il perimetro è intervallato di statue, mentre la porta principale è dal lato opposto rispetto a Via Calzaiuoli.

 

La chiesa, come si deduce dal suo aspetto, originariamente, era un mercato e venne trasformata in luogo di culto al termine di un epidemia di peste. Durante il contagio, infatti, la popolazione si riuniva appunto nel mercato, coperto, ma aperto, per celebrare le cerrimonie, in modo tale da minimizzare il rischio di contagio.

 

Proseguendo per Via dei Calzaiuoli si raggiumge Piazza della Signoria, su cui si apre l'omonimo Palazzo, detto anche Palazzo Vecchio. Alla sinistra di Palazzo Vecchio si trova la bella Fontana del Nettuno, soprannominata dai fiorentini il "Biancone". Alla destra del Palazzo si apre la Loggia dei Lanzi (chiamata anche Loggia d'Orcagna). Tra Palazzo Vecchio e la Loggia d'Orcagna, c'è la Galleria degli Uffizi.

 

Passando nel centro della Galleria degli Uffizi si raggiunge il fiume Arno, attraversato da Ponte Vecchio. Attraversando il ponte si raggiunge Palazzo Pitti. DA qui è necessario tornare indietro, riattraversare Ponte Vecchio e proseguire a diritto per Via Por Santa Maria. A metà della strada si apre il Mercato del Porcellino. Con il mercato a sinistra e l'Arno alle spalle, girare a destra e raggiungere Piazza della Signoria. Prendere la s5rada tra Palazzo Vecchio e la Fontana Fontana di Nettuno.

 

Andare avanti e prendere Borgo dei Greci. Si raggiunge Piazza Santa Croce, in cui viene giocato il "Calcio Storico Fiorentino". Sulla piazza si apre la Chiesa di Santa Croce che conserva tombe monumentali e sepolcri di personaggi illustri.

 

3° giorno: Shopping

 

Principali visite consigliate

 

  • Le strade dello Shopping


Tour: Dalla Stazione dei treni girare in Piazza Piazza Santa Maria Novella. Andare a dirietto prendendo Via delle Belle Donne. Alla prima girare a destra in Via del Moro, arrivando in Piazza Goldoni. Prendere Via della Vigna Nuova, una delle strade più ricche e famose di Firenze. Al termine di questa strada si accede in Via Tornabuoni, dove si aprono i negozi delle maggiori firme. Al termine della strada, in direzione nord, girare a destra e prendere Via de' Pecori. La terza strada sulla destra è Via Roma.

 

Dopo Piazza della Repubblica seguire Via Calimala, al termine della quale si apre il Mercato del Porcellino dove è possibile acquistare accessori di pelle.

Dietro al mercato si trova un apicocla statua in bronzo di un cinghiale (il porcellino) Si dice che carezzarne la fronte porti fortuna.

Segiendo Via Por Santa Maria, dove si aprono negozi di pizzi e merletti, si raggiunge Ponte Vecchio, noto per le gioiellerie.

 

Volendo preferire lo shopping conviene tornare in Piazza signoria e da qui seguire due percorsi

1- Prendere Via Calzaiuoli fino al Duomo. Girare a sinistra dietro il Battistero e prender Borgo San Lorenzo qui si trova un mercato e negozi che vendono oggetti e abbigliamento in pelle, tendaggi e souvenirs.

2- Guardando Palazzo Vecchio prendere la strada sulla sinistra: Borgo dei Greci. Proseguire a diritto fino a raggiungere Piazza Santa Croce. In Borgo dei Greci si aprono molti negozi di pelle. Arrivati in Piazza Santa Croce girare a sinistra in Via Verdi. In fondo alla strada girare a destra in Via Pietrapiana. Al centro della strada si apre il vecchio mercato delle pilci e intorno al mercato si aprono alcuni laboratori di oggetti in giunco.

 

4° giorno: Relax

 

Principali visite consigliate

 

  • Giardino di Boboli


Tour: Dalla Stazione dei Treni prendere in direzione sud: Via dei Panzani e quindi Via dei Cerretani e raggiungere il Duomo. Ponendosi nel mezzi tra il duomo (a sinistra) e il battistero (a destra) imboccare la strada dirimpetto: Via Calzaiuoli. Sulla sestra la Loggia della Misericordia. Seguendo Via Calzaiuoli, dopo due traderse, sulla destra, si apre il retro della Chiesa di Orsanmichele. Tutto il perimetro è intervallato di statue, mentre la porta principale è dal lato opposto rispetto a Via Calzaiuoli.

 

La chiesa, come si deduce dal suo aspetto, originariamente, era un mercato e venne trasformata in luogo di culto al termine di un epidemia di peste. Durante il contagio, infatti, la popolazione si riuniva appunto nel mercato, coperto, ma aperto, per celebrare le cerrimonie, in modo tale da minimizzare il rischio di contagio.

 

Proseguendo per Via dei Calzaiuoli si raggiumge Piazza della Signoria, su cui si apre l'omonimo Palazzo, detto anche Palazzo Vecchio. Alla sinistra di Palazzo Vecchio si trova la bella Fontana del Nettuno, soprannominata dai fiorentini il "Biancone". Alla destra del Palazzo si apre la Loggia dei Lanzi (chiamata anche Loggia d'Orcagna). Tra Palazzo Vecchio e la Loggia d'Orcagna, c'è la Galleria degli Uffizi.

 

Passando nel centro della Galleria degli Uffizi si raggiunge il fiume Arno e attraversando il ponte si raggiunge Palazzo Pitti. Sulla sinistra del palazzo si trova l'entrata del Giardino di Boboli. Lost your self in the garden make following the ancien philosopyes (the garden have not a "center") after the directions of Medici's family.

 

2° Tour di 4 giorni

 

1° giorno: Nord

 

Principali visite consigliate

 

  • Accademia

  • Santa Maria Novella

  • San Lorenzo Cappelle Medicee

  • San Marco

  • Santissima Annunziata

  • Ospedale degli innocenti

  • Duomo

  • Palazzo Strozzi


Tour: Dalla stazione dei treni prendere in direzione sud per alcuni metri sino a Piazza Unità d'Italia (qui si trova un obelisco). A sinistra si scorge l'Abside della chiesa di Santa Maria Novella. Girando intorno alla chiesa s ragiunge l'entrata per una visita. Dopo la visita, tornando sui propri passi, da Piazza Unità d'Italia prendere Via del Melarancio. Da qui si arriva in Piazza San Lorenzo, nella quale si trova la Chiesa di San Lorenzo (la facciata della chiesa non è mai satata completata) e le Cappelle Medicee.

 

Prendendo la strada di fronte alla chiesa si accede a Via Martelli. Nell'angolo di sinistra abbiamo il Palazzo Medici Riccardi. La chiesa sulla destra è San Giovannino degli Scolopi. Girando a sinistra e proseguendo in direzione nord si raggiunge Piazza San Marco. Qui si apre la chiesa omonima e il monastero, affrescato da Beato Angelico, e l'antica biblioteca.

Attraversare la piazza, avando la chiesa sulla sinistra e prendere Via Ricasoli, in direzione sud. Sulla sinistra c'è l'entrata dell'Accademia. Qui è conservato l'originale del David di Michelangelo e altre sculture di Michelangelo, dette i Prigioni.

 

All'uscita dall'accademia riprendere Via Ricasoli in direzione Nord. Girare a destra alla prima strada, (Via Battistini) siamo in Piazza Santissima Anunziata. Sulla sinistra, la chiesa della Santissima Annunziata, di fronte, la si apre il portico del vecchio orfanotrofio dell' Ospedale degli Innocenti, costruito su progetto di Bruneleschi e con i medaglioni decorativi di Andrea della Robbia. Lasciare l'Ospedale degli Innocenti sulla sinistra e prendere Via dei Servi.

 

Vi troverete davanti il retro del Duomo. Girando intorno al Duomo in direzione nord (tenendo il duomo sulla sinistra) ci si trova davanti il Battistero.

Girando intorno al Battistero e prendendo Via Roma, si raggiunge Piazza della Repubblica. Attraversare la piazza (a destra venendo dal Duomo). Prendere Via Strozzi. Alla seconda strada sulla sinistra si apre Palazzo Strozzi.

 

2° giorno: Sud

 

Principali visite consigliate

 


Tour: Dalla Stazione dei Treni prendere in direzione sud: Via dei Panzani e quindi Via dei Cerretani e raggiungere il Duomo. Ponendosi nel mezzi tra il duomo (a sinistra) e il battistero (a destra) imboccare la strada dirimpetto: Via Calzaiuoli. Sulla sestra la Loggia della Misericordia. Seguendo Via Calzaiuoli, dopo due traderse, sulla destra, si apre il retro della Chiesa di Orsanmichele. Tutto il perimetro è intervallato di statue, mentre la porta principale è dal lato opposto rispetto a Via Calzaiuoli.

 

La chiesa, come si deduce dal suo aspetto, originariamente, era un mercato e venne trasformata in luogo di culto al termine di un epidemia di peste. Durante il contagio, infatti, la popolazione si riuniva appunto nel mercato, coperto, ma aperto, per celebrare le cerrimonie, in modo tale da minimizzare il rischio di contagio.

Proseguendo per Via dei Calzaiuoli si raggiumge Piazza della Signoria, su cui si apre l'omonimo Palazzo, detto anche Palazzo Vecchio. Alla sinistra di Palazzo Vecchio si trova la bella Fontana del Nettuno, soprannominata dai fiorentini il "Biancone". Alla destra del Palazzo si apre la Loggia dei Lanzi (chiamata anche Loggia d'Orcagna). Tra Palazzo Vecchio e la Loggia d'Orcagna, c'è la Galleria degli Uffizi.

 

Passando nel centro della Galleria degli Uffizi si raggiunge il fiume Arno, attraversato da Ponte Vecchio. Attraversando il ponte si raggiunge Palazzo Pitti. DA qui è necessario tornare indietro, riattraversare Ponte Vecchio e proseguire a diritto per Via Por Santa Maria. A metà della strada si apre il Mercato del Porcellino. Con il mercato a sinistra e l'Arno alle spalle, girare a destra e raggiungere Piazza della Signoria. Prendere la s5rada tra Palazzo Vecchio e la Fontana Fontana di Nettuno.

 

Andare avanti e prendere Borgo dei Greci. Si raggiunge Piazza Santa Croce, in cui viene giocato il "Calcio Storico Fiorentino". Sulla piazza si apre la Chiesa di Santa Croce che conserva tombe monumentali e sepolcri di personaggi illustri.

 

3° giorno: "di là d'Arno"

 

Principali visite consigliate

 

  • San Frediano

  • Santo Spirito

  • Santa Maria del Carmine

  • Giardino Torrigiani


Tour: Dalla stazione dei treni girare in Piazza Santa Maria Novella. Andare avanti fino a Via delle Belle Donne. Alla prima traversa girare a destra in Via del Moro. Si arriva in Piazza Goldoni. Attraversare il fiume a Ponte alla Carraia. Prendere Via dei Serragli. Girare alla prima strada sulla destra Borgo San Frediano.In questa zona si aprono molte botteghe artigiane. Prendendo la prima strada sulla sinistra si raggiunge òa Chiesa di Santa Maria del Carmine.

 

Lasciando la chiesa alle spalle, prendere la strada a destra: Via Santa Monica e quindi Via Sant'Agostono. Si raggiunge Piazza Santo Spirito e la chiesa di Santo Spirito. Lasciando la piazza alle proprie spalle prendere la strada che si apre davanti: Via delle Caldaie. Seguirla fino alla fine e girare a destra in Via de' Serragli. Girare a sinistra fino all'entrata del Giardino Torrigiani.

 

4° giorno: Relax e Shopping

 

Principali visite consigliate

 

  • Giardino di Boboli

  • Le strade dello Shopping


Tour: Dalla Stazione dei treni girare in Piazza Piazza Santa Maria Novella. Andare a dirietto prendendo Via delle Belle Donne. Alla prima girare a destra in Via del Moro, arrivando in Piazza Goldoni. Prendere Via della Vigna Nuova, una delle strade più ricche e famose di Firenze. Al termine di questa strada si accede in Via Tornabuoni, dove si aprono i negozi delle maggiori firme. Al termine della strada, in direzione nord, girare a destra e prendere Via de' Pecori. La terza strada sulla destra è Via Roma.

 

Dopo Piazza della Repubblica seguire Via Calimala, al termine della quale si apre il Mercato del Porcellino dove è possibile acquistare accessori di pelle.

Dietro al mercato si trova un apicocla statua in bronzo di un cinghiale (il porcellino) Si dice che carezzarne la fronte porti fortuna.

 

Segiendo Via Por Santa Maria, dove si aprono negozi di pizzi e merletti, si raggiunge Ponte Vecchio, noto per le gioiellerie.

Per rilassarsi è possibile raggiungere il Giardino di Boboli, che si apre dietro Palazzo Pitti

 

Volendo preferire lo shopping conviene tornare in Piazza signoria e da qui seguire due percorsi

 

1- Prendere Via Calzaiuoli fino al Duomo. Girare a sinistra dietro il Battistero e prender Borgo San Lorenzo qui si trova un mercato e negozi che vendono oggetti e abbigliamento in pelle, tendaggi e souvenirs.

2- Guardando Palazzo Vecchio prendere la strada sulla sinistra: Borgo dei Greci. Proseguire a diritto fino a raggiungere Piazza Santa Croce. In Borgo dei Greci si aprono molti negozi di pelle. Arrivati in Piazza Santa Croce girare a sinistra in Via Verdi. In fondo alla strada girare a destra in Via Pietrapiana. Al centro della strada si apre il vecchio mercato delle pilci e intorno al mercato si aprono alcuni laboratori di oggetti in giunco.

 

* Tutti i percorsi partono dalla Stazione dei treni di Santa Maria Novella.

 


 

 

Guida di Firenze

Condividi

 

guide di Viaggio

Le tue Guide di Viaggio

 

 

Florence-tourism.com è una realizzazione
Net Reserve srl
Via A. Lamarmora, 22
50121 Firenze
Tel: 055.573331
P.Iva/C.F 02291930481






CURIOSITA' ED EVENTIArte, cultura, tradizione

CUCINA FIORENTINA Semplice, nutriente

HOTEL A FIRENZE Dove dormire

MAPPA DI FIRENZE Visitare la città