FLORENCE-TOURISM


INFO GENERALI




COME ARRIVARE

English Italiano

Tutti i musei di Firenze!



Basilica di S. Lorenzo

Indirizzo: Piazza S. Lorenzo
Telefono: 055 214042 (Opera Medicea Laurenziana)
055 290184 ( Cooperativa Opera d'Arte)
Fax: 055 2654696
E-mail: sanlorenzo@operadarte.net


Orario: giorni feriali: 10-17.30( la biglietteria chiude alle 17). L'orario di fruizione turistica può subire limitazioni in coincidenza con necessità liturgiche.
Prezzo: 2.50€ intero; gratuito per bambini fino a 6 anni


Servizi disabili:

Prima chiesa documentata della città (393), è strettamente legata ai Medici, che se ne incaricarono la ricostruzione a partire dal 1418 su progetto di Filippo Brunelleschi. Il percorso di visita comprende la chiesa e la Sacrestia Vecchia del Brunelleschi. Tra i maggiori capolavori dell'architettura rinascimentale, gli ambienti conservano sculture e dipinti di Donatello, Filippo Lippi, Desiderio da Settignano, Rosso Fiorentino, Bronzino.


Battistero di S.Giovanni

Indirizzo: Piazza S. Giovanni
Telefono: 0552302885
Fax: 055 2302898
E-mail: opera@operaduomo.firenze.it


Orario: giorni feriali: 12-19
domenica e festivi : 8.30-14     


Prezzo: 3,00€
Servizi disabili:


E' il più antico monumento della piazza: fu edificato nel V secolo, ma la forma attuale risale all'XI secolo e i mosaici della cupola sono del XIII secolo. Le tre porte in bronzo sono di Andrea Pisano (sud) 1330 ca e di Lorenzo Ghiberti (nord ed est) rispettivamente 1402-1425 e 1425-1452 (quest'ultima è una copia, l'originale è al Museo dell'Opera).
All'interno si possono ammirare splendidi mosaici e il monumento funebre di Baldassarre Cossa, opera di Donatello e Michelozzo.


Biblioteca Medicea Laurenziana:
Ambienti Monumentali

Indirizzo: Piazza S. Lorenzo 9
Telefono: 055 210760
Fax: 055 2302992
E-mail: medicea@unifi.it


Orario: lunedì-sabato: 8.30-13.30; variazioni dell'orario possono esserci in caso di mostre
Prezzo: gratuito, a pagamento in occasione di mostre
Servizi disabili: no


La Biblioteca, con accesso dal Chiostro di S.Lorenzo, fu aperta al pubblico nel 1571. E' uno dei capolavori di Michelangelo e presenta un patrimonio librario unico per pregio filologico e artistico. Gli ambienti monumentali del ricetto e della sala di lettura sono aperti ai visitatori con una funzione di tipo museale. Nelle sale adiacenti di fine Ottocento sono spesso organizzate mostre temporanee di antichi manoscritti e libri a stampa.

 

Campanile di Giotto:

Indirizzo: Piazza del Duomo
Telefono: 055 2302885
Fax: 055 2302898
E-mail:  opera@operaduomo.firenze.it


Orario: tutti i giorni: 8.30-19.30
Prezzo: 6,00€
Servizi disabili: no; scala di 413 gradini

Fu edificato tra il 1334 e il 1359, su progetto di Giotto, da Andrea Pisano e Francesco Talenti. E' strutturato su tre piani e una terrazza panoramica, cui si accede con una scala di 413 gradini.
Le 16 statue e le 56 formelle che lo adornano sono copie( gli originali sono nel Museo dell'Opera).

 

 Cappella Brancacci:

Indirizzo: Piazza del Carmine
Telefono: 055 2382195
E-mail:  gestione.musei@comune.fi.it


Orario: feriali: 10-17; festivi:13-17. Chiuso martedì, 1° gennaio, 6 gennaio, Pasqua, 1° maggio, 16 luglio, 15 agosto, Natale.
L'accesso è consentito a gruppi di non più di 30 persone per 15 minuti.
Prezzo: 4,00€ intero; 3,00€ giovani di 18-25 anni e anziani di oltre 65 anni; 1,50€ ragazzi di 3-17 anni e scolaresche; 9,50€ famiglie di 2 adulti e 2 ragazzi; 11€ famiglie di 2 adulti e 3 ragazzi.
Servizi disabili: no


Gli affreschi della Cappella Brancacci sono una delle più alte testimonianze della pittura di tutti i tempi.
Furono eseguiti da Masolino e Masaccio (1425 ca). Le parti eseguite da Masaccio, tra cui i celebri episodi della Cacciata dal Paradiso e del Pagamento del Tributo, rivelano, nel rigore prospettico e nella potenza volumetrica delle figure, il genio dell'iniziatore della pittura del Rinascimento. La visita comprende anche un programma di attività educative.

 

Cappelle Medicee:

Indirizzo: Piazza Madonna Aldobrandini 5
Telefono: 055 2388602
Fax: 055 2388602


Orario:8,15-16,30; festivi: 8.30-16.30. Chiuso seconda e quarta domenica del mese, primo, terzo e quinto lunedì del mese.
Prezzo: 6,00€ intero; 3,00€ ridotto
Servizi disabili: no


Il complesso è costituito dalla barocca cappella dei Principi e dalla Sacrestia Nuova, iniziata nel 1521 su progetto di Michelangelo. Conserva un importantissimo ciclo scultoreo michelangiolesco: le statue di Giuliano duca di Nemours, di Lorenzo duca di Urbino, della Madonna col Bambino; le figure adiacenti del Giorno, della Notte, dell'Aurora e del Crepuscolo. La visita comprende anche la collezione di preziosi reliquiari e, su richiesta, i disegni murali di Michelangelo e della sua scuola nei sotterranei.


 Casa Buonarroti:

Indirizzo: Via Ghibellina 70
Telefono: 055 241752
Fax: 055 241698
E-mail:  fond@casabuonarroti.it


Orario: tutti i giorni, eccetto martedì: 9.30 -14.
In occasione di mostre temporanee l'orario di chiusura è posticipato alle 16.
Prezzo: 6,50€ intero; 4€ per gruppi


Servizi disabili: parziale


Nella casa, acquistata da Michelangelo tra il 1508 e il 1514 e ristrutturata nel Seicento dal pronipote Michelangelo il Giovane, sono esposti disegni originali e capolavori giovanili del celebre artista, tra cui la Madonna della scala e la Battaglia dei Centauri, e la collezione d'arte della famiglia Buonarroti. Il percorso comprende anche sontuose sale barocche, nelle quali il Seicento fiorentino e toscano tocca alcuni dei suoi vertici.

 

Casa Rodolfo Siviero:

Indirizzo: Lungarno Serristori 1-3
Telefono: 055 2345219 (museo); 055 293007 (Associazione Amici dei Musei)
Fax: 055 2345219
E-mail: a.tori@mail.regione.toscana.it


Orario: sabato: ottobre-maggio 10-18; giugno-settembre 9.30-12.30 e 16.30-19.30; lunedì: 9.30-12.30. Chiuso nei giorni festivi. Gli altri giorni apertura per gruppi previa richiesta via fax: 055 2345219


Prezzo: ingresso gratuito
Servizi disabili:


La palazzina, costruita da G. Poggi, conserva la raccolta privata di Rodolfo Siviero, cui si deve il recupero di molte opere d'arte scomparse durante l'ultima guerra mondiale. L'allestimento è tipico di una casa di un amatore d'arte. Mobili, vasellame, medaglie, reperti archeologici si accompagnano a statue e dipinti di varie epoche. Di rilievo il nucleo novecentesco con opere di De Chirico, Soffici, Manzù, Messina, Annigoni, artisti legati a Siverio da rapportidi amicizia.

 

Cenacolo del Conservatorio di Fuligno:

Indirizzo: Via Faenza 42
Telefono: 055 286982
Fax: 055 2388699
E-mail:  segreteria@sbas.firenze.it


Orario: lunedì, martedì e sabato: 9-12.
Chiuso 1° gennaio , 1° maggio e Natale
Prezzo: ingresso gratuito
Servizi disabili: no

Fondato all'inizio del Trecento e poi ristrutturato intorno al 1430, l'antico convento delle monache di Fuligno ha conosciuto nel tempo alterne vicende e svolto varie funzioni. Per il Cenacolo è previsto un nuovo progetto di allestimento.
La parete del refettorio è dominata dall'Ultima Cena (1493-1496), affrescata da Pietro Perugino e dalla sua bottega: la scena è descritta con placida bellezza sullo sfondo di un profondo paesaggio.


Cenacolo del Ghirlandaio:


Indirizzo: Borgo Ognissanti 42
Telefono: 055 2396802; 348 6450390
Orario: lunedì, martedì e sabato: 9-12
Prezzo: ingresso gratuito
Servizi disabili:

Il refettorio del Convento di Ognissanti, a cui si accede dal chiostro rinascimentale affrescato con storie della Vita di San Francesco a partire dal 1600, fu realizzato nel 1488 e fu dipinto dal Ghirlandaio.
L'ambiente, tipico refettorio ad aula, conserva, oltre l'Ultima Cena e la sua sinopia, gli antichi lavabi e il portale, datati 1488, due pitture del Romei del Settecento, e un'Annunciazione dei primi anni del Quattrocento.

 

Cenacolo di S. Salvi:

Indirizzo: Via di S. Salvi 16
Telefono: 055 2388603
Orario: feriali e festivi: 8-14; chiuso lunedì
Prezzo: ingresso gratuito
Servizi disabili:

Il museo è allestito negli ambienti cinquecenteschi del monastero vallombrosano di S. Salvi. Oltre al celebre affresco dell'Ultima Cena di Andrea del Sarto, conserva dipinti di importanti artisti fiorentini e toscani del Cinquecento ( Franciabiagio, Pontormo, Maso di San Friano, Sogliano, Michele di Ridolfo,Brina, Butteri, il Poppi ecc.). Bellissimo il monumento funebre a san Giovanni Gualberto di benedetto da Rovezzano.


Cenacolo di Sant'Apollonia:

Indirizzo: via XXVII Aprile 1
Telefono: 055 2388607
Fax: 055 2388699
E-mail:  segreteria@sbas.firenze.it


Orario: 8.15-13.50. Chiuso secondo e quarto lunedì del mese, prima, terza e quinta domenica del mese, 1° gennaio, 1° maggio e Natale
Prezzo: ingresso gratuito
Servizi disabili:

L'antico refettorio del convento delle benedettine di Sant'Apollonia è un museo dal 1891. Dedicato alla potente personalità di Andrea del Castagno,  espone nella prima sala opere provenienti dal monastero )dipinti di Neri di Bicci, e Paolo Schiavo); nel refettorio, dominato dall'Ultima Cena sormontata dalle scene della Resurrezione, Crocifissione e Deposizione, sono raccolti altri affreschi di Andrea del castagno: Cristo in pietà, Crocifissione, frammenti degli affreschi della chiesa di Sant'Egidio.

 

Chiesa di Santa Maria Novella:

Indirizzo: piazza Santa Maria Novella
Telefono: 055 215918
Fax: 055 219257
E-mail:  operasmn@virgilio.it


Orario: feriali: 9.30-17; festivi e venerdì:13-17.
La biglietteria chiude alle 16.30
Prezzo: 2.50€ intero; 1.50€ giovani di 13-18 anni e scolaresche con prenotazione.Gratuito per bambini fino a 12 anni e residenti nel Comune e nella Provincia di Firenze.
Servizi disabili:

L'introduzione del biglietto si è resa necessaria per garantire una migliore fruizione, assicurare la tutela delle opere d'arte e il rispetto per la funzione religiosa della chiesa. Tra le molte opere presenti, di rilievo le strutture architettoniche, la Croce dipinta da Giotto, la pala d'altare dell'Orcagna, gli affreschi di Nardo di Cione, il Crocifisso scolpito da Brunelleschi, la Trinità di Masaccio, il ciclo di affreschi di Filippino Lippi e quello del Ghirlandaio, la Natività di Botticelli.

 

Chiostro dello Scalzo:

Indirizzo: via Cavour 69
Telefono: 055 2388604
Fax: 055 2388699
E-mail:  segreteria@sbas.firenze.it


Orario: lunedì, giovedì e sabato: 8.15-13.50.
Chiuso 1° maggio, Natale e Capodanno.
Prezzo: ingresso gratuito
Servizi disabili:


Atrio della Compagnia dei Disciplinati di San Giovanni Battista o della Passione di Cristo, detto dello Scalzo perché il fratello portacroce durante le processioni soleva andare scalzo, è interamente affrescato da scene della Vita del Battista eseguite da Andrea del sarto. L'intervento del Maestro fu travagliato e interrotto nel tempo: iniziato nel 1509-1510 e protrattosi fino al 1526, ne esemplifica egregiamente l'iter pittorico.


Collezione della Fondazione di Studi di Storia dell'Arte Roberto Longhi:


Indirizzo: via Benedetto Fortini 30
Telefono: 055 6580794
Fax: 055 6580794
E-mail:  longhi@iris.firenze.it
Orario: visitabile su appuntamento, previa richiesta scritta
Prezzo: ingresso gratuito
Servizi disabili: parziale


Ha sede nella Villa il Taso, dove dal 1939 al 1970 abitò Roberto Longhi ( 1890-1970), famoso critico d'arte che vi raccolse importanti opere che vanno dal Duecento al Novecento, disposte secondo criteri di arredo domestico. Importante il nucleo di Caravaggio e dei Caravaggeschi.


 Complesso Monumentale di Santa Croce:

Indirizzo: piazza Santa Croce16
Telefono: 055 2466105
Fax: 055 2466105
E-mail:  info@operadisantacroce,.it
Orario: feriali: 9.30-17.30; festivi:13-17.30
Chiusura cassa alle 17
Prezzo: 4,00€ intero; 2,00€ ragazzi da 11-18 anni e gruppi di oltre 15 persone. Gratuito per ragazzi sotto gli 11 anni, guide turistiche, disabili e accompagnatori, residenti a Firenze


Servizi disabili: parziale

Comprende il Pantheon degli italiani illustri (tombe e monumenti a Michelangelo, Galileo, Machiavelli, Dante, Rossini, Foscolo, Alfieri ecc.), affreschi di Giotto e dei principali pittori grotteschi, il Crocifisso di Cimabue, il Crocifisso e l'Annunciazione di Donatello, la Cappella dei Pazzi e il chiostro di Brunelleschi, la Galleria dei Sepolcri Romantici, sculture dell'Ottocento (Canova, Bartolini, Dupré), opere di Verrocchio, Rossellino, Ghiberti, Vasari, Bronzino, Della Robbia.


Cripta di Santa Reparata:

Indirizzo: piazza Duomo (ingresso dall'interno della Cattedrale)
Telefono: 055 2302885
Fax: 055 2302898
E-mail:  opera@operaduomo.firenze.it
Orario: feriali: 10-17. Chiuso domenica
Prezzo:  3,00€
Servizi disabili: no; dieci scalini all'ingresso


Santa Reparata, l'antica cattedrale di Firenze, fu costruita nel V secolo e distrutta alla fine del Duecento per essere sostituita dalla più nuova e più grande Santa Maria del Fiore. Nella cripta è possibile ammirare i pavimenti mosaicati paleocristiani , resti di affreschi, lastre tombali e la tomba di Filippo Brunelleschi.


Cupola del Brunelleschi:

Indirizzo: piazza Duomo
Telefono: 055 2302885
Fax: 055 2302898
E-mail:  opera@operaduomo.firenze.it
Orario: feriali: 8.30-19; sabato: 8.30-17;primo sabato del mese:8.30-15.20.Chiuso domenica e festivi
Prezzo:  6,00€
Servizi disabili: no; 463 scalini


La cupola ottagonale fu costruita da Brunelleschi tra il 1418 e il 1434 mentre la lanterna, su progetto dello stesso architetto, fu realizzata dopo la morte dell'artista nel 1466. La palla, opera di Andrea del Verrocchio, fu collocata nel 1466 (l'attuale è una copia perché l'originale cadde nel 1600 colpita da un fulmine). Si sale alla terrazza panoramica tramite una scala di 463 scalini che consente di ammirare l'interno della cattedrale e la struttura architettonica interna della stessa cupola.

Fondazione Romano nel Cenacolo di Santo Spirito:

Indirizzo: piazza Santo Spirito 29
Telefono: 055 287043
E-mail:  gestione.musei@comune.fi.it
Orario: 2 gennaio-31 marzo:10.30-13.30 feriali e festivi; 1° aprile-31 dicembre: 9-14 feriali e festivi. Chiuso lunedì, 1° gennaio, Pasqua, 1° maggio, 15 agosto, Natale
Prezzo:  2.07€ intero; 1.70€ giovani 18-25 anni e anziani di oltre 65 anni; 0.60€ bambini di 6-17 anni e scolaresche
Servizi disabili:


Ha sede nell'antico cenacolo del convento agostiniano di Santo Spirito. Nel vasto ambiente, decorato da un affresco di Andrea Orcagna raffigurante la Crocifissione e l'Ultima Cena, sono collocate le sculturedonate nel 1946 al Comune di Firenze dall'antiquario Salvatore Romano. Tra le opere, che vanno dall'età preromanica al XVI secolo, spiccano la Cariatide e l'Angelo di Tino da Camaino, la Madonna col Bambino di Jacopo della Quercia e due bassorilievi di Donatello.


Fondazione Romano nel Cenacolo di Santo Spirito:

Indirizzo: piazza Santo Spirito 29
Telefono: 055 287043
E-mail:  gestione.musei@comune.fi.it
Orario: 2 gennaio-31 marzo:10.30-13.30 feriali e festivi; 1° aprile-31 dicembre: 9-14 feriali e festivi. Chiuso lunedì, 1° gennaio, Pasqua, 1° maggio, 15 agosto, Natale
Prezzo:  2.07€ intero; 1.70€ giovani 18-25 anni e anziani di oltre 65 anni; 0.60€ bambini di 6-17 anni e scolaresche
Servizi disabili:


La Fondazione è nata nel 1987, per promuovere la cultura scientifica, tecnica e industriale. Raccoglie il ricchissimo patrimonio storico scientifico dell'ottocentesco Istituto Tecnico Toscano, che si è conservato nella sua sede originaria: una collezione unica in Italia ricca di oltre 50000 oggetti tra raccolte naturalistiche, strumenti scientifici, modelli di macchine, prodotti industriali, fondi librari di interesse storico. Dall'aprile 2002 è aperto al pubblico anche il planetario.


Galleria d'Arte Moderna:

Indirizzo: Palazzo Pitti, piazza Pitti
Telefono: 055 2388601
Fax: 055 2654520
E-mail:  GAM@sbas.firenze.it


Orario: feriali e festivi: 8.15-13.50. Chiuso primo, terzo e quinto lunedì del mese, seconda e quarta domenica del mese, 1° gennaio, 1° maggio, Natale
Prezzo:  5,00€ biglietto cumulativo con Galleria del Costume; ingresso gratuito  per cittadini della Comunità Europea sotto i 18 anni e anziani di oltre 65 anni; biglietto ridotto del 50% per cittadini della Comunità  Europea  tra i 18 e i 25 anni; altre  gratuità previste per legge. Prenotazioni per scolaresche presso Firenze Musei,
tel. 055 290112
Servizi disabili:

 

Conserva opere d'arte prevalentemente riferibili alla cultura figurativa toscana, dalla fine del XVIII secolo al periodo che intercorre tra le due guerre mondiali.
Si ricordano dipinti  e sculture di Francesco Hayez, Giovanni Fattori, Silvestro Lega, Telemaco Signorini, Adriano Cecioni, Federigo Zandomeneghi.


Galleria degli Uffizi:

Indirizzo: loggiato degli Uffizi 6
Telefono: 055 2388651
Fax: 055 2388694
E-mail:  direzione.uffizi@tin.it
Orario: martedì-domenica: 8.15-18.45. Chiuso lunedì
Prezzo:  6,50€; in caso di mostre 8,50€. Biglietto ridotto del 50% per cittadini della Comunità Europea tra i 18 e 25 anni. Gratuito per cittadini italiani minori di 18 anni e maggiori di 65 anni e cittadini stranieri per i quali esiste reciprocità
Servizi disabili:


L'origine della galleria risale all'epoca medicea (1581). Aperta al pubblico nel 1765, ebbe dal governo lorenese in poi un ordinamento più razionale. Attualmente conserva dipinti di scuola toscana dal Duecento del Rinascimento e oltre (Giotto, Masaccio, Piero della Francesca, Botticelli, Leonardo, Michelangelo), ma in generale vi è documentata tutta la pittura italiana (Mantenga, Bellini, Raffaello, Tiziano, Caravaggio) e quella europea. Di primaria importanza è la raccolta di scultura antica.

 

Galleria del Costume di Palazzo Pitti:

Indirizzo: piazza Pitti
Telefono: 055 2388713
Fax: 055 2388713
E-mail:  costume.pitti@virgilio.it


Orario: 8.15-13.50. Chiuso il primo, terzo e quinto lunedì del mese, la seconda e la quarta domenica del mese
Prezzo:  4,13€ cumulativo con la Galleria d'Arte Moderna
Servizi disabili:


Museo di storia della moda, ospita collezioni di costumi e accessori dal Settecento a oggi e costumi teatrali, oltre agli abiti funebri restaurati di Cosimo I de' Medici, Eleonora di Toledo e don Garzia. Esposizioni per selezioni biennali e mostre temporanee.


Galleria del Costume di Palazzo Pitti:

Indirizzo: piazza Pitti
Telefono: 055 2388713
Fax: 055 2388713
E-mail:  costume.pitti@virgilio.it


Orario: 8.15-13.50. Chiuso il primo, terzo e quinto lunedì del mese, la seconda e la quarta domenica del mese
Prezzo:  4,13€ cumulativo con la Galleria d'Arte Moderna
Servizi disabili:


La collezione comprende un importante nucleo di sculture di Michelangelo (David, San Matteo, quattro Prigioni incompiuti destinati al mausoleo di Papa Giulio II), dipinti di scuola fiorentina dal Duecento al Cinquecento, modelli originali in gesso di Lorenzo Bartolini e Luigi Pampaloni.
Una nuova sezione è dedicata alla collezione degli strumenti musicali antichi appartenuti ai Medici e ai Lorena.


Galleria dell'Istituto degli Innocenti:

Indirizzo: piazza SS. Annunziata 12
Telefono: 055 2037323
Fax: 055 241663
E-mail:  sartini@istitutodeglinnocenti.it


Orario: tutti i giorni:8.30-14. Chiuso il mercoledì
Prezzo:  4,00€ intero; 2,00€ anziani e scolaresche
Servizi disabili: no


Nel salone soprastante il loggiato dell'edificio progettato dal Brunelleschi, conserva opere di proprietà dello Spedale commissionate nel tempo per abbellire la chiesa e i locali adibiti ad abitazione. Tra i capolavori, in mostra dal 1971, si trovano l'Adorazione dei Magi del Ghirlandaio, la Madonna col bambino di Luca della Robbia, opere di Botticelli, Piero di Cosimo e dipinti del Cinquecento fiorentino.


Galleria Palatina e Appartamenti reali:

Indirizzo: piazza Pitti
Telefono: 055 2388611; 055 2388614
Fax: 055 2888613
E-mail:  galleriapalatina.galleri@tin.it


Orario: martedì-domenica: 8.15-18.50. La biglietteria chiude alle 18.05. Chiuso lunedì, 1° maggio, Natale.
Prenotazione obbligatoria per scolaresche presso Firenze Musei, tel. 055 290112
Prezzo:  8,50€ intero; 4,25€ ridotto. Gratuito per minori di 18 anni, anziani di oltre 65 anni, gruppi scolastici con insegnanti in possesso di elenco di partecipanti redatto su carta intestata dell'istituto di appartenenza e con prenotazione obbligatoria con Firenze Musei
Servizi disabili:

E' ospitata nei saloni del piano nobile di Palazzo Pitti. Illustra il gusto, del collezionismo mediceo e lorenese sia nell'allestimento, tipico di una galleria principesca, sia nella predilezione per l'arte del Cinquecento e Seicento, con artisti come Raffaello, Andrea del sarto, Pontormo, Tiziano, Tintoretto, Veronese, Caravaggio, Rubens, Van Dyck, Velasquez. Alla Galleria sono annessi gli appartamenti monumentali che documentano il periodo in cui furono residenza della famiglia reale d'Italia.

 

Galleria Rinaldo Carnielo:

Indirizzo: piazza Savonarola 3
Telefono: 055 575045
Fax: 055 2625984
E-mail:  gestione.musei@comune.fi.it
Orario: attualmente chiuso per lavori di messa a norma e riallestimento
Prezzo:  da definire dopo la riapertura
Servizi disabili:


La palazzina liberty che ospita la casa-studio di Rinaldo Carnielo (1853-1910) ne conserva le sculture, oltre a gessi, calchi e bassorilievi. Le opere, che riflettono l'eclettismo dell'artista, rispecchiano le suggestioni che l'arte fiorentina esercitò sullo scultore di origine veneta: i bassorilievi evocano la purezza delle forme rinascimentali, i gessi preparatori per i monumenti commemorativi sono più veristi, gli oggetti d'arredo manifestano il gusto per le forme capricciose del Liberty

 

Giardino della Villa Medicea di Castello:

Indirizzo: via di Castello 47
Telefono: 055 454791
Orario: novembre-febbraio: 8.15-17; marzo: 8.15-18; aprile-maggio e settembre-ottobre: 8.15-19; giugno-agosto: 8.15-20. Chiuso secondo e terzo lunedì del mese
Prezzo:  2,00€ intero; ridotto 1,00€ ridotto. Il biglietto include anche la visita alla villa della Pietraia, se effettuata nello stesso giorno. Visite accompagnate all'interno della Grotta degli animali e dell' Ortaccio


Servizi disabili: sì, ma il percorso nel giardino presenta delle difficoltà

Della villa, oggi sede dell'Accademia della Crusca, si visita solo lo splendido giardino del Tribolo (1537), incaricato da Cosimo I di rinnovare e abbellire la sua proprietà.
Da vedere la grotta degli animali, bizzarro ambiente artificiale ideato dal Tribolo, popolato da un enciclopedico campionario di animali opera di Giambologna e altri, e animato da spettacolari giochi d'acqua.


Giardino di Boboli:

Indirizzo: piazza Pitti
Telefono: 055 2651816
Orario: novembre-febbraio: 8.15-16.30 feriali e festivi; marzo: 8.15-17.30; aprile-maggio: 8.15-18.30; giugno-settembre: 8.15-19.30; ottobre: 8.15-18.30. Chiuso primo e ultimo lunedì del mese, 1° gennaio, 1° maggio, Natale
Prezzo:  4,00€ biglietto comulativo con Museo degli Argenti e Museo Porcellane.In caso di mostre ed eventi il costo può essere 6,00€; riduzioni e gratuità di legge. Servizio prenotazioni (obbligatorio per scolaresche, tel. 055 290112): 3,00€
Servizi disabili:


Iniziato nel 1549, su disegno del Tribolo, per la duchessa Eleonora di Toledo, è stato ampliato e modificato nei secoli successivi. Adagiato sulle pendici del colle del Belvedere, è uno dei più importanti esempi di giardino all'italiana con fontane, complessi scenografici, grotte e statue di grande rilievo artistico.

 

Istituto  e Museo di Storia della Scienza:

Indirizzo: piazza dei Giudici 1
Telefono: 055 265311
Fax: 055 2653130
E-mail:  imss@imss.fi.it


Orario: 1° giugno-30 settembre: 9.30-17 lunedì, mercoledì-venerdì; 9.30-13: martedì e sabato; chiuso domenica, 2 e 24 giugno, 15 agosto. 1° ottobre-31 maggio: 9.30-17 lunedì, mercoledì, giovedì-sabato; chiuso domenica e festivi
Prezzo:  6,50€ intero; 4,00€ ragazzi di 7-18 anni, anziani di oltre 65 anni e gruppi di minimo 15 persone; 3,00€ gruppi scolastici di ragazzi di 7-15 anni; gratuito bambini fino a 6 anni


Servizi disabili:

Inaugurato nel 1930, il museo conserva le collezioni medicee e lorenesi di strumenti e oggetti scientifici. Particolarmente significativi gli strumenti matematici e astronomici rinascimentali, quelli appartenuti a Galileo e quelli ereditati dalla secentesca accademia del Cimento.


Museo Archeologico:

Indirizzo: via della Colonna 38
Telefono: 055 23575
Fax: 055 242213
E-mail:  imss@imss.fi.it
Orario: lunedì:14-19; martedì e giovedì: 8.30-19; mercoledì e venerdì-domenica: 8.30-14
Prezzo:  4,00€
Servizi disabili:


Sono visitabili la sezione egizia, una delle più grandi d'Italia, e la sezione delle antiche collezioni medicee e granducali, che raccoglie materiali greci, etruschi e romani. Tra questi si segnalano: il vaso François, cratere attico a figure nere (VI secolo a.C.); il sarcofago delle Amazzoni con pitture del IV secolo a.C.; le statue etrusche in bronzo della Chimera (V-IV secolo a.C.) e dell'Arringatore
(I secolo a.C.).


Museo Casa di Dante:

Indirizzo: via Santa Margherita 1
Telefono: 055 219416
Fax: 055 219416
Orario: chiuso per lavori di ristrutturazione
Prezzo: da definire dopo la riapertura
Servizi disabili: no


Il museo, attualmente chiuso per lavori di ristrutturazione, si articola su tre piani che scandiscono i momenti fondamentali della vita e dell'opera di Dante Alighieri (1265-1321). Vi è esposto materiale iconografico, grafico e documentario sulla vita del poeta e varie edizioni della Divina Commedia.


Museo degli Argenti:

Indirizzo: Palazzo Pitti, piazza Pitti1
Telefono: 055 2388709; 055 2388761
Fax: 055 2388710
E-mail:  argenti@sbas.firenze.it


Orario: novembre-febbraio: 8.15-16.30 feriali e festivi; marzo: 8.15-17.30; aprile-maggio: 8.15-18.30; giugno-settembre: 8.15-19.30; ottobre: 8.15-18.30. Chiuso  primo e ultimo lunedì del mese, 1° gennaio, 1° maggio, Natale
Prezzo:  4,00€ biglietto cumulativo con Giardino di Boboli e Museo delle Porcellane; riduzioni e gratuità di legge.
Servizio prenotazioni ( obbligatorio per scolaresche tel. 055 2901112): 3,00€
Servizi disabili: parziale; non è possibile l'accesso alle sale del mezzanino per la mancanza dell'ascensore.


E' situato in Palazzo Pitti, in quello che era l'appartamento estivo dei regnanti di Toscana. Il museo è al tempo stesso testimonianza della reggia e contenitore di opere d'arte appartenute ai granduchi. Al pianterreno si trovano sale di rappresentanza con i loro affreschi dove sono esposti gli avori, i reliquiari, le ambre, le pietre dure. Al mezzanino si possono ammirare i gioielli dell'Elettrice Palatina, il Tesoro di Salisburgo, gli oggetti esotici, i gioielli del XVIII-XIX secolo.


Museo del Bigallo:

Indirizzo: piazza San Giovanni 1
Telefono: 055 215440
Fax: 055 210141
E-mail:  o.bigallo@tin.it
Orario: temporaneamente chiuso, orario da definire
Prezzo: da definire dopo la riapertura
Servizi disabili: parziale


Il museo, sito nella trecentesca loggia del Bigello, fu fondato nel 1904 e raccoglie il nucleo storico delle opere d'arte appartenute all'antica Confraternita del Bigello. Le opere più significative sono la Madonna della Misericordia, affresco del 1342 con una veduta di Firenze; il Crocifisso su tavola del Maestro del Bigello; il trittico portatile di Bernardo Daddi; la Madonna dell'Umiltà di Domenico di Michelino.


Museo del Calcio:

Indirizzo: COVERCIANO Via Aldo Palazzeschi 20
Telefono: 055 6193190; 055 600526
E-mail:  info@museodelcalcio.it
Orario: lunedì-venerdì: 9-13 e 16-18; sabato: 9-13. Chiuso domenica
Prezzo: 3,00€ intero; 1,50€ bambini
Servizi disabili:


Vi sono esposti cimeli (maglie, palloni, scarpe, coppe) dei trionfi della Nazionale ai campionati mondiali, alle Olimpiadi, ai campionati europei nel 1934, 1936,1938, 1968, 1982, delle quasi vittorie nel 1970, 1978, 1990, 1994, 2000 e delle vittorie dei giovani under 21 nel 1992, 1994, 1995. La storia della Federazione Italiana Gioco Calcio è documentata con tecniche multimediali, foto e spezzoni di video.


Museo dell'Opera di Santa Maria del Fiore:

Indirizzo: piazza del Duomo 9
Telefono: 055 2302885
Fax: 055 2302898
E-mail: opera@operaduomo.firenze.it


Orario: feriali: 9-19.30; domenica: 9-14
Prezzo: 6,00€ intero

Servizi disabili:


Fondato nel 1891 e rinnovato nel 1999, accoglie opere provenienti dal complesso di Santa Maria del Fiore. Tra le più famose, la Pietà di Michelangelo, le Cantorie di Donatello e Luca della Robbia, le statue e le formelle del campanile di Giotto, le statue di Arnolfo di Cambio della prima facciata della cattedrale, l'altare d'argento del Battistero, le formelle restaurate della "porta del Paradiso" di Lorenzo Ghiberti.


Museo dell'Opificio delle Pietre Dure:

Indirizzo: via degli Alfani 78
Telefono: 055 2651357
Fax: 055 287123
Orario: lunedì-sabato: 9-14. Chiuso domenica e festivi
Prezzo: 2,00€ intero; 1,00€ ridotto
Servizi disabili:


Nel salone sono documentate le produzioni del periodo mediceo e lorenese, nelle salette ottocentesche quelle del periodo postunitario. Il piano rialzato è dedicato alle tecniche di lavorazioni: dal campionario lapideo ai banchi da lavoro agli strumenti, alla esemplificazione didattica di alcune fasi di produzione di tarsi e intagli, per seguire l'intero processo, dall'ideazione all'opera finita, e scoprire i meccanismi più intimi di un affascinante episodio di storia artistica fiorentina.


Museo della Casa Fiorentina Antica di Palazzo Davanzati:

Indirizzo: via Porta Rossa 13
Telefono: 055 2388610
Fax: 055 2388699


Orario: fino al termine dei lavori di ristrutturazione è aperta al pubblico solo la Loggia d'ingresso con esposta una selezione delle collezioni del museo; tutti i giorni: 8.15-13.50. Chiuso la seconda e quarta domenica del mese, il primo, il terzo e il quinto lunedì del mese.
Prezzo: ingresso gratuito
Servizi disabili:


Il palazzo risale alla metà del Trecento e nel 1578 passò ai Davanzati, che qui abitarono fino al 1838. Fu acquistato all'inizio del Novecento dall'antiquario Elia Volpi, che l'arredò con l'intento di ricreare l'antica casa fiorentina. Dopo la dispersione degli arredi, fu acquistato dallo Stato nel 1951 e inaugurato nel 1956 come Museo della Casa Fiorentina. Le collezioni comprendono oggetti di varie epoche e diverse tipologie: dipinti, sculture, mobili, arredi, oggetti d'uso, maioliche, tessuti.

 

Museo della Certosa:

Indirizzo: Galluzzo, via Buca di Certosa 2
Telefono: 055 2049226
Fax: 055 2048617
Orario: inverno: 9-11.30 e 15-16.30; estate: 9-11.30 e 15-17.30. Chiuso lunedì non festivo.
Prezzo: offerta libera
Servizi disabili: no


Nel complesso sono visitabili la chiesa di San Lorenzo, trecentesca ma ristrutturata nel XVI secolo, ricca di affreschi e dipinti; il rinascimentale chiostro grande, con un bel pozzo e 66 busti in terra cotta di Giovanni della Robbia; alcune celle dei frati; il chiostrino dei Conversi. Nel palazzo Acciaioli, all'entrata della Certosa, è la Pinacoteca, che conserva, tra l'altro, una serie di affreschi del Pontormo con Scene della Passione (1523-1525), staccati dal chiostro grande.


Museo della Fondazione Herbert Percy Horne

Indirizzo: via dei Benci 6
Telefono: 055 244661
E-mail: horne@vps.it
Orario: lunedì-sabato: 9-13. Chiuso domenica
Prezzo: 5,00€ intero; 3,00€ ridotto
Servizi disabili: no


Herbert Percy Horne (1864-1916), collezionista di origine inglese stabilitosi a Firenze, acquistò nel 1911 un palazzetto ristrutturato nel XV secolo dal Cronaca, lo restaurò e lo arredò con l'intento di ricostruire un esempio di dimora signorile del Rinascimento. Il museo ospita disegni, pitture, sculture, mobili, ceramiche, oreficerie, stoffe ecc. Di particolare rilievo il Santo Stefano di Giotto e i dipinti di Pietro Lorenzetti, Simone Martini, Masaccio, Filippo e Filippino Lippi, Beccafumi, Dossi.

 

Museo delle Carrozze

Indirizzo: piazza Pitti
Telefono: 055 294883
Orario: temporaneamente chiuso per lavori
Prezzo: da definire dopo la riapertura
Servizi disabili: no


Nel rondò di destra di Palazzo Pitti, il museo ospita carrozze del XVIII e XIX secolo, per lo più appartenute alla corte dei Lorena e ai Savoia. Da segnalare quella decorata di inizio Ottocento, arrivata a Firenze con i Savoia ma, originariamente, di Ferdinando II re di Napoli, e tre sfarzose berline in legno scolpito, dipinto e dorato, realizzate a Firenze nel 1818. Attualmente la raccolta è ospitata in un deposito visitabile su richiesta.


Museo delle Porcellane:

Indirizzo: Palazzo Pitti, piazza Pitti 1
Telefono: 055 2388709; 055 2388761; 055 2388605
Fax: 055 2388710
E-mail: argenti@sbas.firenze.it
Orario: novembre-febbraio: 8.15-16.30 feriali e festivi; marzo: 8.15-17.30; aprile-maggio: 8.15-18.30; giugno-settembre: 8.15-19.30; ottobre: 8.15-18.30. Chiuso primo e ultimo lunedì del mese, 1 gennaio, 1 maggio, Natale.
Prezzo: 6,00€  biglietto cumulativo con Giardino di Boboli e Museo degli Argenti; riduzioni e gratuità di legge. Servizio prenotazioni (obbligatorio per scolaresche, tel. 055 290112): 3,00€.
Servizi disabili: no


Situato nel cosiddetto Casino del Cavaliere, sulla sommità del Giardino di Boboli, raccoglie le collezioni di porcellane da tavola delle case regnanti succedutesi a Palazzo Pitti, dai Medici ai Lorena, ai Savoia. Da segnalare i servizi in stile egizio e greco (1790-1800) e statuette di popolane napoletane della Real Fabbrica di Napoli; servizi da tavola in porcellana fiorita della manifattura di Doccia; porcellane di Sèvres, di Vienna e di Meissen.


Museo di Arte e Storia Ebraica

Indirizzo: via L.C. Farini 4/6
Telefono: 055 2346654
Fax: 055 244145
E-mail: cscsigma@tin.it


Orario: aprile-maggio e settembre-ottobre: 10-17 lunedì-giovedì e domenica; giugno-agosto: 10-18 lunedì-giovedì e domenica; novembre-marzo: 10-15 lunedì-giovedì e domenica. Venerdì: 10-14; sabato chiuso.
Prezzo: 4,00€ intero; 3,00€ bambini sotto i 14 anni, studenti e gruppi.
Servizi disabili:


E' allestito al primo piano del tempio maggiore, realizzato nel 1882, un esempio di stile esotico moresco caratterizzato dall' imponente facciata e dalla cupola ricoperta in rame. Racconta la vita della comunità ebraica i suoi rapporti con la città attraverso una documentazione fotografica; numerosi gli arredi, i tessuti, le oreficerie, gli oggetti liturgici inerenti al culto e i codici antichi. Si organizzano visite al cimitero monumentale ebraico istituito nel 1777 fuori porta San Frediano.


Museo di Orsanmichele

Indirizzo: via Arte della Lana 1
Telefono: 055 284944
Fax: 055 219397
Orario: attualmente chiuso per lavori
Prezzo: ingresso gratuito
Servizi disabili: no


Ha sede nei suggestivi saloni gotici ai piani superiori di Orsanmichele e raccoglie gran parte delle sculture originali, che, già all'esterno dell'edificio, sono state tolte e sostituite da copie per motivi di conservazione. Di straordinaria importanza le statue, raffiguranti i santi protettori delle corporazioni, che sono opera di alcuni dei più grandi artisti del Rinascimento, come Donatello, Ghiberti, Nanni di Banco, Verrocchio. Dal salone al secondo piano si gode di un magnifico panorama.

 

Museo di San Marco

Indirizzo: piazza San Marco 3
Telefono: 055 2388608
Fax: 055 2388704
E-mail: museosanmarco@tiscali.net


Orario: lunedì-venerdì: 8.15-13.50, sabato: 8.15-18.50, domenica: 8.15-19. Chiuso prima, terza, quinta domenica del mese, secondo e quarto lunedì del mese, 1 gennaio, 1 maggio, Natale. La biglietteria chiude sempre mezz'ora prima.
Prezzo: 4,00€ intero; 2,00€ giovani di 18-25 anni. Gratuito per i cittadini italiani e comunitari sotto i 18 anni, anziani di oltre 65 anni e scolaresche. Per i gruppi prenotazione obbligatoria presso Firenze Musei, tel. 055 294883
Servizi disabili:


Comprende la parte più antica del convento domenicano ricostruito da Michelozzo per i Medici nel 1437-1452. E' essenzialmente dedicato al Beato Angelico, che qui realizzò il ciclo pittorico più importante della sua attività. Oltre agli affreschi dei vari ambienti conventuali, una cospicua raccolta di dipinti su tavola dell'Angelico si trova nell'antico ospizio. Di rilievo anche l'Ultima Cena del Ghirlandaio e i dipinti di Fra Bartolomeo, che qui visse all'inizio del Cinquecento.


Museo di Storia Naturale
Sezione Botanica "F.Parlatore"

Indirizzo: via La Pira 4
Telefono: 055 2757462
Fax: 055 289006
E-mail: musbot@unifi.it
Orario: visitabile su richiesta
Prezzo: ingresso gratuito. A pagamento lezioni per scolaresche: 31€ a classe
Servizi disabili:


E' sede del più importante erbario italiano, con circa 4 milioni di campioni. Vi sono poi erbari storici come quelli di A. Cesalpino (XVI secolo), di P.A. Micheli (XVIII secolo) e P.B. Webb (XVIII-XIX secolo), una collezione di piante in cera e quadri seicenteschi di soggetto vegetale. Queste ultime collezioni, con gli erbari antichi, costituiscono il nucleo storico della Sezione, proveniente dall'originario Imperiale e Reale Museo di Fisica e Storia Naturale, fondato nel 1775 dai Lorena.


Museo di Storia Naturale
Sezione di Geologia e Paleontologia

Indirizzo: via La Pira 4
Telefono: 055 2757536
Fax: 055 2756230
E-mail: muspal@unifi.it
Orario: ottobre-maggio: 9-13 e 14-17 martedì, 9-13 mercoledì-sabato; giugno-settembre: 9-13 mercoledì e venerdì
Prezzo: 4,00€ intero; 2,00€ ridotto; gratuito bambini fino a 6 anni, anziani oltre i 65 anni, dipendenti e studenti Università di Firenze.
Servizi disabili:


Il nucleo storico del Museo è di origine lorenese e formava un complesso unitario con le altre sezioni della Specola fino allo smembramento ottocentesco. Nell'ordinamento attuale è stato aperto al pubblico nel 1963. Di particolare rilievo la collezione di vertebrati. La sezione contenente fossili di invertebrati, piante e rocce è a disposizione dei soli ricercatori.


Museo di Storia Naturale

Sezione Mineralogia e Litologia

Indirizzo: via La Pira 4
Telefono: 055 275737
Fax: 055 2757455
E-mail: musminfi@unifi.it
Orario: feriali: 9-13. Chiuso sabato, domenica e 9-20 agosto
Prezzo: ingresso gratuito.
Servizi disabili:

Nato per il trasferimento di alcune sezioni del Museo di Fisica e Storia Naturale fondato dai Lorena nel 1775, il Museo conserva circa 40.000 campioni di rocce e minerali, oltre a una raccolta medicea di oggetti artistici in varie pietre lavorate. Costituisce una sezione del Museo di Storia Naturale dell'Università di Firenze.


Museo di Storia Naturale
Sezione Orto Botanico "Giardino dei Semplici"

Indirizzo: via P.A. Micheli 3
Telefono: 055 2757402
Fax: 055 2757438
E-mail: ortobot@unifi.it
Orario: marzo-settembre: 9-13 lunedì-venerdì; chiuso sabato e festivi; aprile-ottobre: 9-13 e 15-18 martedì, 9-13 mercoledì-venerdì, chiuso lunedì, sabato e festivi. Chiuso settimana di ferragosto
Prezzo: 3,00€ intero; 1,50€ ragazzi di 6-14 anni, gruppi di più di 10 persone, militari; gratuito bambini fino a 6 anni, anziani di oltre 65 anni, dipendenti e studenti Università di Firenze, soci ICOM
Servizi disabili:


Fondato nel 1545 da Cosimo I de' Medici, il Giardino comprende serre, allestimenti esterni e un arboreo con esemplari centenari. Le collezioni tematiche riguardano piante medicinali, alimentari, palme, agrumi, succulente, cicadee, carnivore. Gli allestimenti più recenti sono stati realizzati con particolare attenzione al territorio regionale toscano: arbusti mesofili, endemismi, serpentinofite, selvatiche commestibili, progenitrici selvatiche di fruttiferi, medicinali della tradizione popolare.


Museo di Storia Naturale
Sezione Zoologica "La Specola"

Indirizzo: via Romana 17
Telefono: 055 2288251
Fax: 055 225325
E-mail: specola@specola.unifi.it
Orario: feriali e domenica: 9-13. Chiuso il mercoledì. Salone degli scheletri a pianterreno: 9-13 martedì, giovedì e domenica
Prezzo: 5,00€ intero; 2,50€ ridotto; gratuito bambini fino a 6 anni, anziani di oltre 65 anni, dipendenti e studenti Università di Firenze
Servizi disabili: no

 

Deriva dall'Imperial Regio Museo di Fisica e Storia Naturale, istituito nel 1775 da Pietro Leopoldo di Lorena. Di questo primo museo resta la tribuna di Galileo (1841) con decorazioni celebrative degli scienziati italiani. Dopo il trasferimento a fine Ottocento di molte sezioni in altre sedi, il museo conserva oggi una cospicua raccolta zoologica e di cere anatomiche. Di particolare rilievo le cere del siracusano Gaetano Zumbo (1656-1701), primi esempi di cere policrome anatomiche.


Museo Diocesano di Santo Stefano al Ponte

Indirizzo: piazza Santo Stefano al Ponte 5
Telefono: 055 2710732
Fax: 055 2710741
Orario: venerdì: 15.30-18.30 (ora solare) e 16-19 (ora legale). Chiuso agosto. Per informazioni: Ufficio arte sacra dell'arcidiocesi di Firenze, tel. 055 2710732
Prezzo: ingresso gratuito con visita guidata
Servizi disabili: no

Le opere conservate nell'ex chiesa di Santo Stefano al Ponte, cosiddetta perché vicina al Ponte Vecchio, provengono per lo più dall'ex museo arcivescovile. Vi sono esposti arredi sacri, oggetti d'arte orafa e pitture. Di grande interesse una Madonna in trono di Giotto, un San Giuliano di Masolino e la predella di Quarate di Paolo Uccello. Nel 2002 è stata allestita una piccola sezione di opere d'arte sacra contemporanee.


Museo e Chiostri Monumentali di Santa Maria Novella

Indirizzo: piazza Santa Maria Novella
Telefono: 055 282187
E-mail: gestione.musei@comune.fi.it
Orario: feriali 9-17; festivi 9-14. Chiuso venerdì, 1 gennaio, Pasqua, 1 maggio, 15 agosto, Natale.
Prezzo: 2,70€ intero; 2,00€ giovani di 18-25 anni e anziani di oltre 65 anni; 1,00€ ragazzi 3-17 anni e scolaresche.
Servizi disabili:

Il percorso del museo, che espone oreficerie, sculture lignee, tessuti e ricami provenienti dal Tesoro della chiesa, comprende i chiostri affrescati del convento che sono testimonianza preziosa della pittura fiorentina del Trecento e del Quattrocento. Il Chiostro Verde, decorato interamente con scene del Vecchio Testamento, è un capolavoro della maturità artistica di Paolo Uccello. Gli affreschi di Andrea Bonaiuti nel Cappellone degli Spagnoli celebrano l'ordine dei domenicani.


Museo Fiorentino di Preistoria

Indirizzo: via Sant'Egidio 21
Telefono: 055 295159
Fax: 055 2340765
E-mail: info@museofiorentinopreistoria.it
Orario: lunedì-sabato: 9.30-12.30
Prezzo: 3,00€ intero; 2,50€ ridotto
Servizi disabili:


Conserva documenti che costituiscono le più antiche manifestazioni dell'attività umana, dalla prima Età della Pietra sino a epoche più tarde della preistoria, che sfiorano le soglie delle età storiche. Il museo è una istituzione che manifesta la propria vitalità con il continuo incremento delle collezioni, il loro studio e la loro pubblicazione, e con una attività didattica che oggi si estende al di fuori dell'ambito strettamente universitario.


Museo Marino Marini

Indirizzo: piazza San Pancrazio 1
Telefono: 055 219432
Fax: 055 289510
E-mail: museomarinomarini@tiscalinet.it
Orario: 10-17; chiuso martedì, domenica e festivi
Prezzo: 4,00€ intero; 2,00€ ragazzi di 6-12 anni e gruppi di più di 10 persone;
Servizi disabili:

E' collocato nella ex chiesa di San Pancrazio, appositamente ristrutturata, e conserva opere del pistoiese Marino Marini (1901-1980): 87 sculture, 33 dipinti, 30 disegni e 30 incisioni donate in momenti diversi dall'artista e dalla moglie Marina. Le opere ripercorrono tutte le tappe e i momenti più salienti della multiforme e prolifica attività dell'artista tra i maggiori protagonisti del Novecento.

 

Museo Nazionale del Bargello

Indirizzo: via del Proconsolo 4
Telefono: 055 2388606
Fax: 055 2388756
E-mail: museobargello@libero.it
Orario: 8.15-13.50. La biglietteria chiude alle 13.20. Chiuso: prima,terza, quinta domenica del mese, secondo e quarto lunedì del mese, 1 gennaio, 1 maggio e Natale
Prezzo: 4,00€ intero; 2,00€ giovani 19-25 anni; ingresso gratuito per i cittadini appartenenti alla Comunità Europea fino a 18 anni e anziani di oltre 65 anni.
Servizi disabili:


Ha sede nel medievale Palazzo del Podestà, poi del Bargello, con la cappella ornata da affreschi grotteschi. E' il grande museo della scultura rinascimentale, che conserva opere di tutti i maggiori artisti del periodo: Ghiberti, Donatello, Brunelleschi, Luca della Robbia, Verrocchio, Michelangelo, Ammannati, Cellini, Giambologna. Di grande rilievo anche le collezioni di arti minori medievali e rinascimentali: avori, smalti, oreficeria sacra e profana, maioliche, medaglie, monete, bronzetti, armi.


Museo Nazionale di Antropologia ed Etnologia
Sezione del Museo di Storia Naturale

Indirizzo: via del Proconsolo 12
Telefono: 055 2396449
Fax: 055 219438
E-mail: musant@unifi.it
Orario: lunedì-mercoledì-sabato: 9-13; martedì: 9-13 e 15-17. Chiuso giovedì, venerdì e festivi.
Prezzo: 4,00€ intero; 2,00€ ridotto.
Servizi disabili:

Svolge attività di raccolta, conservazione, ricerca e divulgazione nel campo delle scienze antropologiche. Tra le collezioni di notevole interesse che compongono, le più rare e antiche sono una raccolta di oggetti dell'America precolombiana di provenienza medicea e quella effettuata da James Cook nel 1776 durante un viaggio nel Pacifico. Numerose spedizioni scientifiche nel XIX e XX secolo lo hanno arricchito di collezioni che documentano la cultura dei popoli indigeni di tutti i continenti.


Museo Salvatore Ferragamo

Indirizzo: via Tornabuoni 2
Telefono: 055 3360456
Fax: 055 3360475
E-mail: sricci@ferragamo.com
Orario: lunedì-venerdì: 9-13 e 14-18. Chiuso lunedì e venerdì di Pasqua, tutto il mese di agosto e dal 23 dicembre al 6 gennaio
Prezzo: ingresso gratuito
Servizi disabili: no

Il museo, che ha sede nel duecentesco Palazzo Spini Ferroni, documenta la produzione del "calzolaio dei sogni" Salvatore Ferravamo e l'importanza che ha avuto nella storia della moda internazionale. Conserva una collezione di oltre 10.000 modelli creati tra il 1920 e il 1960, che sono esposti a rotazione a seconda delle varie tematiche.


Museo Stefano Bardini

Indirizzo: piazza de' Mozzi 1
Telefono: 055 2342427
Fax: 055 2625984 (servizio musei del Comune)
E-mail: gestione.musei@comune.fi.it
Orario:chiuso per riallestimento
Prezzo: da definire dopo la riapertura
Servizi disabili: parziale


Fine conoscitore d'arte e abile mercante di fama internazionale, Stefano Bardini (1836-1922) trasformò il palazzo in una imponente struttura neorinascimentale e l'arredò con la propria galleria antiquaria, oltre a varie struttura architettoniche provenienti da chiese e palazzi. Il museo, lasciato alla città, contiene capolavori di pittura e scultura come la Carità di Tino di Camaino, la Madonna dei Cordai di Donatello, il San Michele Arcangelo del Pollaiolo e molte pregevoli opere di arti minori. Attualmente è chiuso per lavori. La riapertura è prevista alla fine del 2005.


Museo Stibbert

Indirizzo: via Federigo Stibbert 26
Telefono: 055 475520; 055 486049
Fax: 055 475721
E-mail: museostibbert@tin.it
Orario: lunedì-mercoledì: ore 10-14; venerdì-domenica: 10-18. Chiuso il giovedì.
Prezzo: 5,00€ intero; 2,00€ ridotto.
Servizi disabili: parziale


Il Museo Stibbert è uno dei luoghi più affascinanti e inaspettati di Firenze. In una casa-museo progettata dal suo proprietario Frederick Stibbert (1838-1906), sono raccolte e disposte secondo un allestimento emozionante e scenografico le eccezionali collezioni che egli ha lasciato alla sua morte alla città: in particolare la famosa collezione di armi, ma a anche oggetti d'arte e di vita quotidiana della civiltà europea, islamica ed estremo-orientale, in particolare giapponese.


Museo Storico Topografico "Firenze com'era"

Indirizzo: via dell'Oriuolo 24
Telefono: 055 2616545
Fax: 055 2616568
E-mail: gestione.musei@comune.fi.it
Orario: feriali: 9-14; festivi: 9-13. Chiuso giovedì, 1 gennaio, Pasqua, 1 maggio, 15 agosto e Natale
Prezzo: 2,70€ intero; 2,00€ giovani di 18-25 anni e anziani di oltre 65 anni; 1,00€ ragazzi 3-17 anni e scolaresche.
Servizi disabili: si

Attraverso dipinti, stampe e plastici il museo offre una ricca documentazione delle trasformazioni urbanistiche di Firenze. Accanto alla grande riproduzione della Pianta della Catena del 1470, si trovano la Pianta Topografica del Buonsignori (1594) e le lunette di Giusto Utens con le ville medicee. Notevoli anche le vedute settecentesche dello Zocchi, le immagini della Firenze dell' Ottocento e la sezione dedicata all'evoluzione dell'area fiorentina dai primi insediamenti all'epoca romana.


Palazzo Medici Riccardi
Cappella di Benozzo Gozzoli

Indirizzo: via Cavour 3
Telefono: 055 2760340
Fax: 055 2760451
E-mail: a.belisario@provincia.fi.it
Orario: tutti i giorni: 9-19. Chiuso mercoledì
Prezzo: 4,00€ intero; 2,50€ per gruppi
Servizi disabili: parziale; sono accessibili le sale espositive al pianterreno, non è accessibile la Cappella di Benozzo Bozzoli.


Prototipo del palazzo fiorentino rinascimentale, fu costruito nel XV secolo per i Medici. Passò nel Seicento ai Riccardi, che lo rinnovarono e lo ampliarono. Le pareti della Cappella furono affrescate nel 1459 da Benozzo Bozzoli con la raffigurazione del corteo dei Magi. La sala di Luca Giordano ha la volta affrescata dal pittore napoletano con una complessa e affollata Allegoria della Divina Commedia (1685). Il percorso di visita comprende anche il cortile di Michelozzo e il giardino.


Palazzo Vecchio
Quartieri Monumentali

Indirizzo: piazza della Signoria
Telefono: 055 2768325
Fax: 055 2625984
E-mail: gestione.musei@comune.firenze.it
Orario: feriali e festivi: 9-19; giovedì: 9-14. Chiuso 1 gennaio, Pasqua, 1 maggio, 15 agosto e Natale
Prezzo: 6,00€ intero; 4,50€ giovani di 18-25 anni e anziani di oltre 65 anni; 2,50€ ragazzi 3-17 anni e scolaresche. Biglietto per famiglie di 4 persone (2 adulti e 2 ragazzi): 14,00€; per famiglie di 5 persone (2 adulti e 3 ragazzi): 16,00€
Servizi disabili: parziale

Fu eretto alla fine del XIII secolo come sede dei Priori delle Arti. Nel 1540 Cosimo I de' Medici ne fece la dimora della famiglia granducale incaricando il Vasari di trasformarlo in reggia sontuosa. Nel Palazzo, oltre al salone dei Cinquecento, lo studiolo di Francesco I, gli affreschi del Quartiere di Eleonora e del Quartiere degli Elementi, si trovano alcuni capolavori della scultura del Rinascimento: il Putto del Verrocchio, la Giuditta di Donatello, il Genio della Vittoria di Michelangelo.


Parco di Villa il Ventaglio

Indirizzo: via Aldini 12
Telefono: 055 802837
Orario: gennaio-febbraio: 8.15-16.30; marzo-aprile: 8.15-17.30; maggio: 8.15-18.30; giugno-settembre: 8.15-19.30; ottobre: 8.15-16.30; novembre-dicembre: 8.15-16.30. Chiuso 1 gennaio, 1 maggio e Natale.
Prezzo: ingresso gratuito
Servizi disabili: si

Il parco fu costruito tra il 1839 e il 1856 da Giuseppe Poggi per il conte milanese Giuseppe Archinto. Poggi creò un parco romantico con ampi prati e grandi alberi intorno a un lungo viale serpeggiante. Nel 1862 la villa e il parco furono venduti ad Aristide Castelli, nel 1969 passarono allo Stato. La villa è sede dell'Università Internazionale dell'Arte, il parco è un giardino storico gestito dalla Sovrintendenza.


Raccolta "Alberto Della Ragione" e Collezioni del Novecento

Indirizzo: via Sant'Egidio
Telefono: 055 2625961
Fax: 055 2626584
E-mail: gestione.musei@comune.fi.it
Orario: il museo è in via di allestimento; le opere si trovano in un deposito visitabile il sabato mattina su appuntamento
Prezzo: ingresso gratuito
Servizi disabili: no

Il nucleo principale della collezione fu donato nel 1970 al Comune di Firenze dal mecenate genovese Alberto della Ragione. Rappresenta l'arte italiana del XX secolo, dal Futurismo alla Metafisica, al ritorno all'ordine, fino alle esperienze degli anni Cinquanta. Tra gli artisti presenti: De Chirico, Carrà, Morandi, De Pisis, Casorati, Sironi, M. Marini, A. Martini, Manzù, Fontana, la Scuola Romana e il movimento di Corrente con Vedova, Migneco, Borolli, Cassinari. Il museo conserva anche alcune tele di De Pisis donate dal poeta Palazzeschi e un nucleo di dipinti di Rosai.


Sala Capitolare Chiesa Santa Maria Maddalena De' Pazzi

Indirizzo: Borgo Pinti 58
Telefono: 055 2478420
Orario: feriali: 9-11.50, 17-17.20 e 18.10-19.50; domenica e festivi: 9-10.45 e 17-18.50
Prezzo: 1,00€ (offerta per luce, pulizia e custodia)
Servizi disabili: no

La sala capitolare dell'ex monastero cistercense (1442-1628), poi appartenuto alle monache carmelitane (1628-1888), è ornata dall'affresco del Perugino, eseguito nel 1493-1496, raffigurante la Crocifissione sullo sfondo di un bellissimo paesaggio ispirato alla zona del Lago Trasimeno. Inoltre, nella parete sinistra è esposto un affresco con relativa sinopia raffigurante Gesù che si stacca dalla croce e invita San Bernardo alla devozione della sesta piaga provocata dall'asta trasversale della croce.


Villa Medicea della Petraia

Indirizzo: Castello, via della Petraia 40
Telefono: 055 451208
Orario: novembre-febbraio: 8.15-17; marzo: 8.15-18; aprile-maggio e settembre-ottobre: 8.15-19; giugno-agosto: 8.15-20. Chiuso secondo e terzo lunedì del mese.
Prezzo: 2,00€ intero; 1,00€ ridotto. Il biglietto include anche la visita al Giardino della Villa di Castello, se effettuata nello stesso giorno.
Servizi disabili: parziale. Nella villa sono accessibili ai disabili il cortile e il pianterreno; la visita del giardino è molto difficoltosa.

I Medici la fecero rinnovare dal Buontalenti e affrescare dal Volterrano con i fasti di Casa Medici e dei cavalieri di Santo Stefano. Notevole l'arredo, essenzialmente ottocentesco, comprendente anche cimeli e curiosità di Vittorio Emanuele II di Savoia e della moglie morganatica, la contessa di Mirafiori, che vi abitarono negli anni 1865-1870. Nel bel giardino pensile a tre livelli, con vivai, serre e vasche, ci sono la fontana della Venere-Fiorenza realizzata dal Tribolo e la statua del Giambologna.


Villa Medicea di Careggi

Indirizzo: viale Pieraccini 17
Telefono: 055 4279755; 055 4279497 (portineria della villa)
Fax: 055 4279080
E-mail: aoc@ao-careggi.toscana.it
Orario: lunedì-venerdì: 9-18 con preferenza nelle ore pomeridiane; sabato: 9-12. Chiuso domenica e festivi. I visitatori singoli hanno l'accesso diretto, mentre per i gruppi è richiesta la prenotazione (tel. 055 4279496; 055 4279497)
Prezzo: ingresso gratuito. Il regolamento prevede il pagamento di 51,65€ per foto a colori, 10,33€ per foto bianco/nero e 2065,83€ per riprese cinematografiche e televisive
Servizi disabili: parziale; solo il giardino e il pianterreno.

La villa, ricostruita su progetto di Michelozzo nella prima metà del Quattrocento, fu la residenza preferita di Lorenzo il Magnifico che vi fondò l'Accademia Platonica e vi morì. E' oggi sede degli uffici dell'Azienda Ospedaliera di Careggi, ma è anche un monumento aperto ai visitatori, che conserva gran parte delle forme architettoniche originali e delle decorazioni pittoriche seicentesche.

 

 


 

 

Guida di Firenze

Condividi

 

guide di Viaggio

Le tue Guide di Viaggio

 

 

Florence-tourism.com è una realizzazione
Net Reserve srl
Via A. Lamarmora, 22
50121 Firenze
Tel: 055.573331
P.Iva/C.F 02291930481






CURIOSITA' ED EVENTIArte, cultura, tradizione

CUCINA FIORENTINA Semplice, nutriente

HOTEL A FIRENZE Dove dormire

MAPPA DI FIRENZE Visitare la città